mercoledì 22 ottobre 2014

Risultati

Risultati


- I Risultati sono tutto
- I Risultati sono l’essenza di ogni Organizzazione
- L’ottimale è raggiungere i Risultati combinando i singoli talenti e abilità delle diverse Persone all'interno dell'Organizzazione per raggiungere Obiettivi che sarebbero irraggiungibili se operassimo da soli.
- Il mio e nostro scopo e compito è ottenere Risultati
- Il mio e nostro scopo è mirare all’eccellenza, ponendoci ObiettiviRisultati
ADA = Ambiziosi – Difficili – Audaci

Cosa possiamo fare x ottenere l’eccellenza e dominare il nostro Mercato ?

- Focalizzazione assoluta sul raggiungimento dei Risultati nelle attività di cui siamo responsabili o delle quali siamo incaricati.
- Condivisione e lavoro in Team, il mio e nostro operato condiziona anche quello degli altri.
- Facciamo un elenco dei Risultati che l'Azienda si aspetta da noi e sopratutto che io mi aspetto da me stesso.


Come possiamo fare ?

Seguire alcune semplici regole può aiutare:

1) La regola del 3

Solo 3 delle cose che facciamo influenzano l’80% del contributo che diamo all’Azienda.
O vista secondo la Legge Universale delle Priorità o Legge di Pareto il 20% di ciò che facciamo determina 80% dei Risultati che otteniamo.

2) Evitare le 2 trappole

Trappola 1) 
Rimanere e ritornare nella nostra "La zona di Confort"

Il 95% di ciò che facciamo è determinato dalle nostre abitudini.

"Le buone abitudini, sono difficili da sviluppare, ma facili da mantenere.
Le cattive abitudini, sono facili da sviluppare, ma difficili da perdere."

Ci sono due tipi di abitudini, quelle utili e quelle autolesionistiche.
Il Cambiamento e il conseguente Miglioramento obbligano a fare cose diverse o mai fatte prima che portano fuori dalla così detta "Zona di Confort".

La "Zona di Confort" è il nostro rifugio ogni qualvolta qualcuno o qualcosa ci porta a fare cose nuove fuori dalle normali abitudini.
Nella nostra "Zona di Confort" facciamo attività facili, divertenti, piacevoli, di poco impegno e stress, ma sfortunatamente spesso irrilevanti per i Risultati che dobbiamo conseguire.

La "Zona di Confort" ci attira come una calamita o come la forza di gravità, portandoci verso ciò che abbiamo già fatto, nonostante oggi abbia poca utilità od sia completamente inutile.
Rende prigionieri e crea opposizione istintivamente a tutto ciò che è nuovo e diverso.

Chi vuole ottenere Risultati eccellenti oggi deve essere perennemente fuori da questa palla al piede che è la "Zona di Confort".


Trappola 2
Usare il "percorso che offre la minima resistenza"

La via più facile per ottenere i Risultati voluti.
Ok cercare la via più veloce, efficiente ed efficace per ottenere i Risultati voluti, ma qualora sia intesa come scorciatoia per evitare di impegnarsi e fare meno fatica, in sostanza bleffare, diventa un grossa trappola.

Molti che si ritengono "furbi" usano questa strategia cercando sempre la via che offra la minore resistenza e gli permetta di stare il più possibile nella loro candida "Zona di Confort".


3) Usare i quadranti delle Priorità

Di questo argomento ho scritto in un precedente Post che invito a leggere.


Buoni Risultati a tutti

Angelo
331 3895772