domenica 15 dicembre 2013

2 - Cambiamento con il Temporary Manager o Manager Temporaneo

Temporary Manager o Manager Temporaneo


Cos'è oggi il Temporary Manager ?

Parlando di Cambiamento un sistema a disposizione degli Imprenditori che hanno la volontà di Migliorare la situazione della propria Azienda è quello di servirsi di figure professionali come quelle dei Temporary Manager o meglio Temporary Leader .

Queste figure professionali possono risolvere i problemi aziendali lavorando per Obiettivi senza trasformarsi in un peso per l'Azienda, qualora riescano a renderla autonoma dopo l'intervento.

Molto spesso l'Imprenditore si affida a presunti consulenti che si avvinghiano all'Azienda e rimangono a vita come un parassita diventando un costo fisso.

Oggi le Aziende possono affittare risorse di alto livello, con contratti a progetto o a tempo determinato, senza gravare sui costi fissi nel lungo periodo. 

Rispetto al consulente classico, il Temporary Manager si differenzia perché nel periodo in cui opera è parte dell'Azienda, non si limita a consigliare, ma vive la realtà quotidiana, a contatto con i mercati e i Clienti, dai quali riceve input che riporta in azienda.

Il Temporary Manager deve essere dotato di grande esperienza, teorica e sopratutto pratica, perché solo così può avere quella visione d'insieme dell'organizzazione che gli consente di intervenire in maniera consapevole e mirata.
Il Temporary Manager è un problem solver, professionale, con attitudine alla comunicazione, determinato nel raggiungere gli obiettivi fissati, un Leader naturale, traendo motivazione dalle sfide professionali, odiando la routine.


I vantaggi del Temporary Management

Costi - Il Temporary Manager viene pagato a contratto o a progetto standard prevede un solo mese di preavviso per la rescissione. 
I costi di un Temporary Manager sono chiari e prestabiliti, senza gli aggravi tipici del contratto a tempo indeterminato.

Rapidità - La rapidità di una svolta è spesso prioritaria rispetto all’entità del cambiamento stesso. 
La mancata soluzione di un problema o dell'avvio di un progetto, comportano costi difficilmente quantificabili, oltre al mancato nuovo fatturato, sicuramente superiori a quelli del Temporary Manager.

Flessibilità - Il Temporary Manager consente all'Imprenditore di definire la durata del contratto a progetto e/o il numero delle giornate in base alle necessità.
Apporta innovazione e competenze permettendo di sviluppare progetti in attesa o nuovi, per i quali le risorse interne sono considerate inadeguate.

Efficacia - Il Temporary Manager non è "contagiato" dall'operatività quotidiana, da pregiudizi e preconcetti e quindi propone soluzioni altrimenti estranee all'Azienda; 

Operatività - Il Temporary Manager è intellettualmente indipendente, punta al risultato ed è ben accetto dalla struttura perché il suo intervento è rivolto alla crescita e limitato a un arco di tempo prestabilito.

Ottimizzazione - Anche se l'attività di un'Azienda è positiva, ci sono sempre grandi spazi di miglioramento, che si possono tradurre in un sensibile aumento del margine, ricercando di volta in volta soluzioni adeguate alla realtà aziendale di partenza.


Angelo
331 3895772
angelovirago@gmail.com