sabato 16 novembre 2013

1 "Hi Guys Challenge" a Scuola come in Azienda !

Scuola formativa di Modellismo Dinamico denominata
"Hi Guys Challenge
 Simulatore di Azienda Reale 

A Scuola come in Azienda !
per costruire un prodotto reale, un automodello radiocomandato come materia di studio e di lavoro.

Il Progetto si propone l’Obiettivo, di fornire agli studenti l’opportunità di un’esperienza di apprendimento complementare a completamento della didattica standard e che possa trasformarsi in una opportunità lavorativa concreta.

Il Progetto ha lo Scopo di creare un ambiente motivante e divertente, con contenuti tecnico pratici promuovendo la cultura imprenditoriale partendo dalla formazione attraverso l'esperienza.
Un ambiente che si avvicini alle valenze delle relazioni sociali tipiche degli ambienti di lavoro proponendoci come Imprenditori e non come Docenti tradizionali ancorati a logiche didattiche prettamente scolastiche.
Un luogo dove le/gli Studenti possano effettuare una verifica e un’analisi dei propri punti di forza e di debolezza in rapporto agli obiettivi loro proposti.
Il percorso dovrà permettere ai ragazzi/e di vivere in modo meno problematico e traumatico l’inserimento nel contesto aziendale reale al termine dell’iter didattico a prescindere dalla preparazione scolastica acquisita e dall'indirizzo di studio scelto.

Il Progetto è frutto di alcuni anni di lavoro da parte del suo ideatore e fondatore Gianluca che ne ha curato ogni aspetto creando un percorso formativo teorico, pratico e di competizione, progettando parallelamente l’automodello con una logica costruttiva modulare innovativa che si differenzia da ciò che il mercato attualmente offre.

Circa un anno fa le nostre strade si sono incrociate e ne è nata una stretta e profonda collaborazione che ci vede oggi dopo un impegnativo percorso ad ostacoli a presentare ai ragazzi/e il Progetto.
In parole più romantiche vediamo il nostro Sogno prendere forma.

Abbiamo visitato una trentina di Istituti Superiori in Provincia di Treviso, con alcune escursioni nelle Province di Padova, Venezia e Vicenza, incontrato Dirigenti Scolastici e Docenti, quasi sempre diffidenti e chiusi verso attività e Progetti innovativi.
Il risultato è positivo in quanto 12 Istituti hanno pre-aderito al Progetto.

In parallelo alle Scuole abbiamo condiviso il Progetto con gli Enti preposti, dalla Provincia di Treviso di cui abbiamo il patrocinio, all'Assessore alla formazione e lavoro della Regione Veneto, alla Direzione Scolastica Generale Veneto.
Finalmente siamo arrivati al punto cruciale:
parlare, ascoltare e coinvolgere gli/le Studenti, coloro che saranno i protagonisti principali del Progetto, ovviamente non da soli ma in sinergia con i Docenti e con la nostra supervisione andando così a creare un percorso didattico alternativo ed innovativo in parallelo e a completamento della didattica di base.

Era grande la nostra curiosità per vedere, sentire e toccare con mano quella che sarebbe stata la reazione degli Studenti, il loro grado di interesse e di partecipazione.
A Pontedera dove siamo arrivati grazie alla collaborazione con Mazzanti Automobili il ritorno è stato del 50%.
A Treviso possiamo urlare al mondo che l’adesione è del 90%, nel nostro pensiero silenzioso eravamo convinti di questo ritorno, ma ovviamente doveva essere confermato sul campo.
Posso dirlo ? Fantastico.

Ci sentiamo al prossimo post.

Angelo
331 3895772